AutoreGruppo San Rossore

L’ambiente oggi

Che l’ambiente stia male è cosa nota. Non lo è altrettanto perché. O meglio non lo è cosa bisogna fare per uscirne. Intendo sul piano politico, istituzionale, economico, legislativo, culturale, naturaralistico e come è possibile fare tutte queste cose insieme e tutti insieme senza scannarci. Chi negli anni a partire da più lontano si è occupato d’ambiente nelle sedi locali e ancor più in quelle...

IL VOTO REGIONALE E LOCALE RIGUARDA ANCHE L’AMBIENTE?

Me lo chiedo perché le cronache toscane sono zeppe di riferimenti, moltissimi dei quali riguardano vicende per molti di noi tutt’altro che nuove. Oggi ho letto che c’è allarme per il gombo ed Enrico Rossi preme per il porto di Livorno. Nei giorni scorsi sfilata a Massa Carrara contro le cave di marmo, un problemino sui cui cominciammo a lavorare parecchi anni fa con un parco regionale avvalendoci...

ANNO NUOVO UN LIBRO NUOVO

Lo avevamo promesso ed è in arrivo. I libri non sono semplici a scriverli e neppure a stamparli, ma valgono la pena specie di  questi tempi con tutte le bufale che circolano. Il nostro è semplice e chiaro: Ambiente e Territorio – Parchi tra crisi e rilancio Sono molti gli autori e sono tutti esperti, conoscoo i problemi, i tanti territori del paese dalle Dolomiti alla Sardegna e Sicilia:...

Sull’ambiente dopo tante chiacchiere servono fatti e impegni

Le Feste hanno avuto l’ambiente tra i protagonisti con tanti, troppi guai. Non mi riferisco solo a quelli del maltempo ma a quelli in cui maltempo si è avvalso alla grande delle cose non fatte dai governi o fatte male. Inutile fare l’elenco che ogni sera la TV ci ricorda. Come ce lo ricordano le vergognose giornate parlamentari che disonorano Il nostro Parlamento. Ecco, noi vorremmo con il nostro...

Da dove deve ripartire una riflessione e un impegno sui parchi

I 40 anni del nostro parco hanno permesso, e ce n’era bisogno, di riprendere in un bel clima una riflessione critica senza litigiosità -oggi cosa rara- su presente e futuro di una area protetta di prestigio regionale, nazionale ed europeo. E’ opportuno però premettere che questo implica e richiede di evitare assolutamente di circoscrivere la nostra attenzione  al territorio del parco. Mi spiego. ...

AMBIENTE: le critiche non bastano, servono proposte

Le cronache sui temi ambientali offrono un campionario ricchissimo di denunce e allarmi che confermano l’esigenza di una seria svolta sul piano internazionale. Ma dalle cronache non mancano neppure vicende e situazioni di crisi assolutamente contraddittorie rispetto al contesto di crisi. Mi riferisco tanto per fare qualche esempio All’impegno per abrogare  il Parco regionale di Montemarcello...

Il nuovo libro su ambiente e parchi

La Collana editoriale del Gruppo di San Rossore giunta a 41 volumi con questo nuovo libro che presenteremo a Gennaio a Pisa inaugura una nuova serie importante. Sara infatti l’ambiente e non solo i parchi il tema cui ci misureremo sul piano politico, culturale e istituzionale. Le aree protette o entrano a tutti effetti nelle nuove politiche ambientali con cui stanno facendo i conti, stati e ONU o...

VECCHIO E NUOVO NELLE POLITICHE AMBIENTALI

Il punto a cui si è giunti sul piano internazionale  con l’ONU che con decine di stati si chiede  se riusciremo a salvare il futuro del pianeta, credo ponga qualcosa che va molto al di là del ruolo delle politiche ambientali. Come sappiamo e ricordiamo le politiche ambientali all’indomani dell’ultima guerra mondiale presero avvio anche nel nostro paese dovendo fare i conti con i problemi della...

ALLARME ROSSO: É IN ARRIVO IL MODELLO PISA

Mentre noi come Pd ci stiamo affannando a Pisa come  in Toscana per trovare i candidati giusti per le elezioni ma anche per la direzione e gestione del partito in catalessi specie sotto la Torre, la Lega e Salvini  stanno arrotando i ferri per tirarci un bel tiro mancino per fregarci. E’ di Domenica l’annuncio di Salvini a Pisa ‘Cambieremo la Toscana partendo dal modello Pisa’. Il sindaco Conti...

Discutere è difficile, decidere di più

Giani sarà il candidato alla presidenza della Regione Toscana. Così ha deciso il Pd regionale non senza polemiche  e controversie. Come si ricorderà –è bene non dimenticarlo- si partì tra interviste imbarazzanti, incontri e cene  che per i promotori e le sedi lo furono ancor più. L’approdo mostra e conferma che anche in una regione come  la Toscana il Pd con il dibattito e il confronto non se la...

RSS Notizie ISPRA

Seguici su social!