CategoriaAree Protette

La gestione dell’ambiente e le competenze

É in corso una vivace e interessante discussione tra gli ambientalisti sulle competenze professionali in relazione alla gestione soprattutto dei territori protetti, parchi e affini, che merita attenzione. A innescarla sono state alcune nomine di direttori e presidenti di parchi e aree protette di forestali del CFS che secondo alcuni sono di per sé  sufficenti a garantirne la validità e...

L’ambiente torna a far capolino sulla scena politica

Nel dibattito –quando lo è- sulla crisi di governo, un aspetto finora praticamente ignorato dalla politica è tornato a fare capolino sulla scena; l’ambiente. Anche nelle motivazioni con le quali si è giustificata la mozione di sfiducia; i troppi NO, i SI avrebbero dovuto riguardare porti, aeroporti, strade e autostrade come se questi interventi non sottoponessero l’ambiente già in grave crisi a...

La riforma deve rimediare ai guai del Referendum

Stando a certi dibattiti sul regionalismo differenziato che spesso sembrano una gara a chi le spara più grosse all’insegna di ‘lo dice la Costituzione’! si è tentati di lasciar perdere. Ma credo non sia giusto e politicamente e istituzionalmente sbagliato. Non possiamo certo dimenticare il Referendum per fortuna fallito ma che si svolse all’insegna degli appelli di Renzi e della Boschi ‘le...

Una Toscana pasticciona tra riforme istituzionali e candidature elettorali.

Che ‘le autonomie’ su cui si sta litigando con tanto di minacce di crisi di governo abbiano ben poco a che fare con la Costituzione e i problemi irrisolti del Titolo V, del Referendum, della legge Del Rio dovrebbe risultare chiaro anche a non esperti costituzionali. Anche dall’Unione Europea in questi giorni è venuto un chiaro invito alle regioni perché trovino nel loro operato un chiaro punto di...

Si riparte dal partito

Il dibattito sui risultati elettorali dalla piazza di Bologna ai molti canali televisivi specie in riferimento al ruolo del Pd non solo sul territorio ma nella crisi del paese sembra ormai convergere sempre più su un aspetto. Superare una volta per tutte il correntismo che di danni ne ha già fatti fin troppi, di cui però restano segni allarmanti. Ma soprattutto si chiede al Pd di rilanciare una...

FINALMENTE QUALCOSA DI NUOVO

Considero il richiamo di Zingaretti nel recente libro PIAZZA GRANDE, al ruolo strategico della politica ecostenibile, che assegna anche a parchi e aree protette una parte che oggi non ha, una significativa e importante novità. Qualcuno ha commentato ricordando che problemi al riguardo ne ha anche Zingaretti nel Lazio. Sicuramente. Ma che il Pd dopo il certo non encomiabile sostegno alla legge non...

SULLE PROVINCE MANCAVANO SOLO LE CAVOLATE DI DIMAIO

Che le province dopo la legge Delrio boccheggiassero era noto specie a causa anche del fallimento del Referendum che non  le aveva cancellate dalla Costituzione, come ci si era proposti. Sopravvissute, ma non più elettive e con compiti  sempre più limitati e contraddittori rispetto alle regioni ed anche ai comuni e con risorse del tutto insufficienti  in particolare per scuole e strade. La legge...

RSS Notizie ISPRA

Seguici su social!