IL FUTURO DELLA TOSCANA NEL CASSETTO DI GIANI

I

Dopo le tante ipotesi strambe sulle candidature alla Regione Toscana, ieri Repubblica, cronaca Firenze, ci fa sapere qualcosa anche sulle idee per la Toscana del futuro.

Giani ce n’ha addirittura 50 idee nel cassetto. Se sarà candidato ce le metterà ovviamente a disposizione. Su cosa serve e presto in Toscana Repubblica ieri ha dedicato anche un articolo dei responsabili della Autorità di bacino dell’Italia entrale, una autorità di cui da molto tempo non avevamo notizie. Il Mare Nostrum dalla Maremma alla Versilia fino all’Elba è un mare di guai e bisogna avere il coraggio di dichiarare in Toscana lo stato di emergenza climatica e pianificare sicurezza, crescita e lavoro. Serve fissare un piano regionale di adattamento fissando in 5 anni target regionali ambiziosi ma raggiungibili’.

Sono temi e problemi che in Toscana ci riguardano in vari parchi e aree protette dalla Darsena Europa al Piano del Parco di San Rossore che festeggia i suoi 40 anni. Ma il Pd –vedi Pisa- sembra avere altro a cui pensare se il suo segretario è stato sfiduciato – e non è una novità- dai ‘suoi’ sindaci.

A tempo debito vedremo cosa ci riservano i cassetti di Giani, intanto potremmo discutere

Cosa urge mettere nei nostri?

Renzo Moschini

Aggiungi un commento

RSS Notizie ISPRA

Seguici su social!