Ultimi articoli

I PARCHI SENZA RAPPRESENTANZA

Nel complicato e confuso dibattito sui parchi e le aree protette degli ultimi tempi c’è un aspetto che è rimasto finora in ombra, anzi praticamente assente. E si tratta di una novità preoccupante che non ha precedenti nelle pur travagliate vicende seguite alla approvazione della legge quadro 394 del 1991. Mi riferisco a come i Parchi sono riusciti a far valere la loro rappresentanza associativa...

Valore ambientale tra risorsa e bellezza paesaggistica – PRESENTAZIONE DEL LIBRO

  Riflessioni a 40 anni dalla nascita del Parco Regionale Migliarino San Rossore Massaciuccoli Sabato 19 maggio 2018, con inizio alle ore 10 fino alle ore 13, nella sala Gronchi del Parco di San Rossore, si terrà la presentazione del libro. INTERVERRANNO : ARCH. ORESTE GIORGETTI – curatore del libro ARCH. GIOVANNI MAFFEI CARDELLINI – Presidente del Parco DOTT. FEDERICA FRATONI – Ass...

Ambiente e parchi non possono aspettare le nuove elezioni

Nella confusione politico-istituzionale del dopo elezioni e alla vigilia di quelle del 10 giugno, l’ambiente e con esso in particolare i parchi e le aree protette rispariscono anche per quel poco che stavano faticosamente riprendendo la scena. E non mi riferisco solo e neppure soprattutto al parlamento che nella passata legislatura aveva brillato per  la sua confusione e approssimazione. Mi...

I parchi riprendono quota sulla scena

Che la caduta politica sull’ambiente abbia penalizzato e non da poco tempo i parchi è noto. Basta dare una un’occhiata alle cronache per aver conferma delle situazioni più sconcertanti e imbarazzanti. Commissariamenti che durano da anni con presidenti e direttori che mancano o sono mancati per anni, uffici  senza personale e ancor meno soldi. Anche se non manca chi continua a straparlare di...

Parchi in attesa di nuove politiche nazionali e regionali

Repubblica ha pubblicato un articolo dal titolo  ‘dai boss all’Unesco la seconda vita dell’Aspromonte’ da cui emerge, come  un parco nazionale istituito nel 1989, è passato ‘da carcere a cielo aperto a simbolo di speranza’. Nella sua fase d’avvio ebbi modo, come responsabile del Centro studi Valerio Giacomini di Federparchi, di gestire un incontro internazionale che ci permise di visitare un...

IDROELETTRICO, APPELLO ALLA POLITICA BELLUNESE: ORA TOCCA A VOI, NON CI SONO PIU’ ALIBI

Una delegazione di attivisti del Comitato ABC e di pescatori provenienti da tutto il territorio bellunese si è data appuntamento presso l’opera di presa della centrale idroelettrica sul torrente Missiaga nel Comune di La Valle Agordina. Un luogo simbolo dell’iper-sfruttamento idroelettrico nel Bellunese dove si è realizzata una centrale di proprietà pubblica che dalla sua inaugurazione ad oggi...

Un nuovo libro sui parchi: era l’ora!

Da troppo tempo i parchi sulla stampa, i social e persino in parlamento quando va bene sono oggetto di un dibattito mortificante in cui brilla la non conoscenza e ancor più l’incompetenza. La Collana editoriale sulle aree protette dell’ETS ha deciso di dedicare un nuovo libro alle vicende del Parco di San Rossore a cui molti anni fa dedicammo già un bel libro. Ma il parco di San Rossore questa...

Ma l’ambiente non può aspettare

Che le questioni complicatissime del nuovo governo tengano banco è ovviamente naturale. E tuttavia non per questo le vicende ambientali già da troppo tempo sparite dalla scena possono essere ignorate o prese sotto gamba. Se ci fossero dubbi al riguardo d’altronde basta guardare agli ultimi provvedimenti adottati o in procinto di esserlo sia pure i regime di ‘ordinaria amministrazione’ per averne...

L’ambiente riguarda solo il governo?

Che la campagna elettorale abbia sostanzialmente ignorato i problemi sempre più acuti dell’ambiente è cosa nota. E lo è anche che  ciò abbia concorso e non poco alla batosta elettorale del Pd per ammissione anche di autorevoli esponenti del partito. Gli stessi che lo avevano rilevato criticamente anche prima del voto. Il nuovo parlamento comunque vada a finire con il governo non potrà ignorare...

Sull’ambiente una brutta ripartenza

Speravamo che dopo il pessimo approdo della passata legislatura sui temi ambientali quella nuova ripartisse all’insegna di una seria e irrimandabile riflessione autocritica in grado di rimetterci sulla strada giusta. Stando alle prime sortite purtroppo –nonostante il parlamento non si sia ancora insediato non sembra che sia questo il futuro che si profila. Pur essendo infatti ancora nella fase...

RSS Notizie ISPRA

Seguici su social!